G.A.G. , alimentazione, peccati di gola e sensi di colpa.

Buonasera,

Finalmente venerdì: questa settimana è stata freddissima a Milano, ieri tra l’altro ha nevicato tutto il giorno ma nonostante questo non si molla. Non potevo infatti mancare alla mia lezione di G.A.G. (yeah!). Di cosa si tratta? Premetto che non sono una personal trainer, ma credo di riuscire a rendere l’idea riguardo a questa disciplina per chi non lo sapesse. Si tratta di esercizi che coinvolgono la zona a cui noi femminucce teniamo di più, ovvero: gambe, addominali e glutei! Gli esercizi sono davvero tanti, di cui non saprei nemmeno elencarvi tutti i nomi, ma la lezione che io faccio è bellissima e mi sento molto bene una volta che esco dalla palestra, sia a livello fisico che mentale. Merito sicuramente del mio impegno (dovreste vedere quanta fatica faccio!) e di un insegnante davvero bravo che ci mette molta passione e professionalità in ciò che fa, il tutto mixato ad un pizzico di follia; il che rende la lezione molto divertente e in clima famigliare.
Chiaramente ci vuole costanza prima di vedere i primi risultati, non fate come me che appena fate un mese di esercizi pretendete di avere già la tartaruga sulla pancia! Inoltre un ruolo importante per raggiungere dei risultati (veloci e non) è la cosa con cui faccio guerra, e non trovo pace, da 24 lunghi anni; avrete indovinato sicuramente di cosa sto parlando, ahimè: L’ALIMENTAZIONE! Ebbene sì, la bestia nera per le buone forchette e Nutella dipendenti come me è proprio l’alimentazione, senza una dieta equilibrata infatti (e per dieta non si intende digiunare, non potrei mai!) ricca di sali minerali, vitamine e proteine non si va da nessuna parte. Devo confessare di non avere grossissimi problemi a livello di linea, nel senso che il mio peso oscilla tra i 52/54 kg e sono alta circa 168 cm, tuttavia pretendo sempre di più dal mio fisico e sogno un fisico sodissimo, anche perché essere magre non significa sempre essere toniche…magari! Ma chi ce la fa a non peccare di gola!?! Il bello è che mi sento pure in colpa dopo ogni cioccolatino, biscottino o quale che sia il peccato del momento, ma nonostante questo come si fa a dire di no?!?!! ;P . Del resto un vecchio detto dice: “Errare è umano, ma perseverare è diabolico” e io siiii sono diabolicaaa AHAHAH (risata cattiva)! Scherzi a parte gente, diciamo che tento (ovvero faccio il possibile per non “pasticciare”) durante la settimana, poi… durante il weekend… diciamo che… mi concedo qualche cosa in più dai: Cioccolatitaliani, sushi, pizze….etc. Olè! Come avrete capito sono un caso davvero disperato ahah, in senso buono naturalmente! Aspetto quindi i vostri trucchi per un’alimentazione impeccabile e un fisico da urlo. Io vi saluto e vado a papparmi un po’ di frutta come spuntino pomeridiano (vedete che brava!) Un grande abbraccio a chi legge, vi auguro un buon venerdì sera e uno splendido fine settimana.

La vostra pazzissima

Dipa:*

 

3 Comments

  1. Brava vale…..bell’articolo!!

  2. Bellissimo articolo vale!! Ti leggerò con piacere 😉

    • Grazie mille Vero :*

Leave Your Reply