IN GIRO PER MANAROLA IL VILLAGGIO PIU' PANORAMICO DELLE CINQUE TERRE

Cari amici,
E’ vero, siamo ormai giunti alla metà di settembre, ma questo non vuol dire che non possiamo goderci gli ultimi weekend d’estate e addirittura iniziare l’autunno con una bella gita fuori porta! Dico bene?

Mi rivolgo soprattutto a chi si trova in zone limitrofi alla Liguria, per il semplice motivo che basteranno poche ore in auto per raggiungere la meta che sto per introdurvi.
Si tratta di una delle Cinque Terre, per qualche ragione a me ignota, una delle meno famose. E’ estremamente pittoresca e molto panoramica, chi come me ama le rocce a strapiombo sul mare e immortalare il paesaggio con decine di scatti non potrà non amarla; sto parlando di Manarola.
Come tutte le Cinque Terre si trova nella riviera ligure di levante in provincia di La Spezia ed è facilmente raggiungibile in auto, in treno o in traghetto.

 

Manarola ha origini antichissime, basti pensare che la piazza principale in stile romanico in cui si trova la torre campanaria e la parrocchiale di San Lorenzo risale al 1338 e la facciata della chiesa, caratterizzata da uno stupendo rosone in marmo di Carrara, è del 1375.

 

Ciò che più mi ha colpito di Manarola sono le tipiche case torri genovesi color pastello e la vista spettacolare sul mare che si può ammirare proseguendo la passeggiata in via Belvedere, una vera e propria terrazza a picco sul mare, in cui si può ammirare dall’alto i colori e la struttura architettonica di questo antico borgo, i bagnanti che si tuffano dalle rocce e le barche dei pescatori.

Un posto in cui dovete assolutamente recarvi per godervi i piatti tipici liguri e della cucina mediterranea è il “Nessun Dorma” , un ristorantino davvero top con una vista favolosa su Manarola.
A questo punto lascio che siano le foto a raccontarvi meglio….

Al prossimo post ragazzi… 😉

 

Ph. Davide Bernardo

Leave Your Reply